Siamo lieti di annunciare il rilascio di Daminion 5.0. Questa versione presenta 8 nuove funzione e più di 20 migliorie, tra le quali il nuovo client web multi-funzione, l’accesso all’interfaccia web senza necessità di fare login, il supporto ai gruppi Active Directory, i ruoli utente a livello di singolo catalogo, il miglioramento del supporto ai metadati in formato XMP, il supporto in anteprima alle immagini JPEG a media risoluzione, la risoluzione di bug e il miglioramento della localizzazione per il client desktop e web.

 

Novità

Nuovo web client multi-funzione

La nuova versione del web client copre il 70% delle funzionalità del client desktop e rende possibile un flusso di lavoro ottimale per gli utenti di sitemi PC, Mac e Linux. Sono ora disponibili le seguenti funzioni:

  • Importazione: è possibile aggiungere nuovi file direttamente dal client web, indipendentemente dal formato e dalla dimensione. Lo stato dell’attività è tracciata da un apposito indicatore che mostra il numero dei file importati e da importare.
  • Gestione utenti: consente di aggiungere, modificare e cancellare gli utenti del sistema, attribuire i permessi di accesso, le connessioni riservate  e creare utenti temporanei con accessi ristretti. Le funzioni di gestione utenti sono disponibili solo per gli account con i permessi di amministrazione e operano nello stesso modo del client desktop.
  • Personalizzazione look web client: è possibile personalizzare il look del web client aggiungendo il logo della vostra azienda, modificare la lingua dell’interfaccia e lo schema dei colori principali.
  • Assegnazione e modifica tag: una nuova funzione permette di assegnare o modificare in batch i tag degli oggetti  selezionati o di accedervi tramite il pannello delle proprietà del singolo oggetto
  • Personalizzazione pannello tag: è possibile configurare il pannello dei tag per visualizzare solo quelli più usati, inclusi i tag personalizzati del catalogo.
  • Strumenti di ricerca più potenti: sono stati potenziati gli strumenti di ricerca con la funzione di auto-completamento.
  • Condivisione URL: è ora possibile condividere le collezioni e le ricerche salvate via web tramite URL.

Supporto ai gruppi di Windows e Active Directory

La nuova modalità di sicurezza permette  di mappare i gruppi di Windows e Active Directory con i ruoli utente di Daminion.

Cartella di auto-imortazione

È stata aggiunta la funzione di importazione senza l’ausilio dei client desktop o web: aggiungendo gli oggetti in una cartella monitorata del server, via copia, FTP o tramite Dropbox/Google Drive, è possibile caricarli in automatico nel catalogo Daminion. Questa funzione rende possibile l’interazione con Daminion anche via mobile.

Importazione diretta nella cartella selezionata

Questa funzione permette di caricare i nuovi file direttamente all’interno della cartella del server selezionata nel pannello dei tag.

 Supporto ai file JPEG a media risoluzione

Daminion permette ora di creare file di anteprima JPEG a media risoluzione, velocizzando notevolmente la la visualizzazione delle immagini nel client desktop e web a fronte di un incremento dei tempi di importazione dei file.

 Funzione di refresh dei file durante l’importazione

È ora possibile aggiornare l’elenco dei file già importati e iniziare subito il processo di tagging già prima del completamento delle operazioni.

Report d’importazione

Il report di importazione aiuta ad identificare i file senza tag subito dopo il loro inserimento in archivio e permette di tenere sotto controllo lo stato dell’organizzazione dell’archivio.

Migliorato supporto ai file XMP

Miglioramento del supporto ai metadati in formato XMP

  • Aggiunto supporto XMP per le immagini GIF (lettura/scrittura)
  • Aggiunto supporto XMP per i video MP4 prodotti con Google Nexus 5
  • Aggiunto supporto XMP per le immagini SVG

 

Accesso all’interfaccia web senza login

L’accesso web senza necessità di fare login permette di rendere libero l’accesso al catalogo web ai clienti della vostra società. Con questo accesso è possibile cercare, visualizzare e aprire i file in applicazioni esterne e consultare tutti i campi dei metadati nonché modificare la lingua dell’interfaccia.

 Ruoli utente a livello di catalogo

È ora possibile definire i ruoli utente a livello di singolo catalogo. Un utente può avere i privilegi di editor su un catalogo e di semplice ospite su un altro.

 

Altre migliorie

  • aggiunta una nuova traduzione del desktop client per la lingua italiana;
  • aggiunte nuove traduzioni del client web per le seguenti lingue: tedesco, francese, olandese, spagnolo, polacco, slovacco, italiano e portoghese
  • migliorata la traduzione del web client per le seguenti lingue: russo e inglese
  • reso Daminion 5.0 indipendente dalle librerie.NET Framework 2.0 e 3.5
  • il pannello “raggruppa per” è visualizzato di default in stato chiuso nella finestra di importazione
  • le frecce di ordinamento sono ora mostrate nell’orientamento corretto
  • gli oggetti nella barra possono essere spostati in altre cartelle
  • modificato l’operatore logici di default da “O” a “E”, quando si selezionano più valori nel pannello dei tag
  • il server si riavvia in automatico quando si inserisce una nuova licenza nel pannello di amministrazione di Daminion Server
  • Facendo clic sull’indicatore “Tipo licenza: gratuita” in alto a destra, si richiama il pannello di gestione delle licenze
  • Aggiunta una nuova modalità di ordinamento per ultima modifica tag
  • I tag duplicati (ISO e lunghezza focale) vengono ora uniti in automatico

 

Correzioni di bug

  • Corretto il bug che impediva l’aggiornamento dei metadati in alcuni tipi di file TIFF
  • Corretto il bug che impediva l’esportazione con ridimensionamento di file TIFF e JPEG
  • Corretti il bug minori nella gestione dei metadati XMP
  • Corretto il bug che mostrava un punto interrogativo sui file offline o non disponibili
  • Corretti i bug di importazione da file CSV
  • Corretto il bug minore che comportava la cancellazione del tag Luogo
  • Corretto il bug che impediva la rinomina dei file durante l’importazione
  • Corretto il bug che comprometteva la sincronizzazione dei file quando la funzione scansione automatica era disattivata
  • Corretto il bug che impediva il corretto ordinamento con il parametro Dimensione file per i file dei cataloghi locali